Lettera di presentazione: farsi notare dai recruiter in poche righe


lettera-di-presentazione vincente - consiglilavoro.comLa lettera di presentazione, o anche lettera di accompagnamento, è un mezzo fondamentale tramite il cui introdurre il proprio curriculum vitae ad un selezionatore. Il principale vantaggio sta nel fatto che essa è più informale di un cv e permette al candidato di presentarsi brevemente, sottolineando le proprie skills migliori. Una lettera di presentazione è dunque notevolmente importante per evitare che il proprio curriculum venga cestinato ancor prima di essere visionato.

Personalizza la tua lettera di presentazione per ogni annuncio

Hai scritto il curriculum, ora devi mettergli il turbo con la lettera di presentazione. È chiaro che se stai inviando un’autocandidatura o stai presentando una candidatura online, la lettera di presentazione sarà il testo della mail che accompagna il tuo curriculum vitae. È un breve testo, in cui ti presenti e spieghi come mai sei la persona giusta al posto giusto. In pratica, serve a far capire al selezionatore che non stai mandando curriculum a pioggia o standardizzati, ma sei proprio motivato a lavorare in quel ruolo e per quell’azienda. Ricordati che la lettera anticipa al recruiter la lettura del tuo cv.

Individua il destinatario e descrivi le tue esperienze professionali

Come si scrive una lettera di presentazione? Tieni conto che non c’è un modello prestabilito, ma potresti iniziare con una formula tipo “Gent.le dott. Marco Rossi”. Individua il responsabile delle Risorse Umane o chi sta seguendo quella specifica ricerca e mandala direttamente a lui. “Le scrivo questa lettera di presentazione in riferimento all’annuncio” e qui completi con la posizione che stanno cercando. Poi un breve paragrafo sulle tue esperienze professionali. L’importante è scrivere in modo sintetico ma discorsivo, non fare un semplice elenco, altrimenti bastava il curriculum.

Entusiasmo, affinità con il ruolo e motivazione non possono mancare

lettera di presentazione efficace - consiglilavoro.comLa terza parte è quella fondamentale: immagina di avere di fronte il selezionatore. Mettici entusiasmo, sottolinea i tuoi punti forti e soprattutto i punti di contatto tra te e il ruolo per cui ti stai proponendo. Devi convincerlo a convocarti per un colloquio. Metti bene in evidenza caratteristiche personali e professionali in linea con il job profile richiesto nell’annuncio. Nella mail, non superare le dieci righe di lunghezza, usa un linguaggio chiaro, non troppo elaborato. Sii onesto e trasparente. Non adularti troppo, ma dimostra di avere le idee chiare sui tuoi obiettivi professionali, e ricordati di controllare attentamente l’ortografia e tutti i dettagli. Chiudi la tua mail con “distinti saluti”, firma, recapiti cellulare e mail bene in vista.

Lettera di presentazione e curriculum vitae viaggiano a braccetto

lettera di presentazione e curriculum vitae - consiglilavoro.comOvviamente non basta fare un’ottima lettera di accompagnamento se poi il cv non è compilato a dovere. Scopri quali sono le 5 regole d’oro per costruire un curriculum perfetto e poi sarai pronto a candidarti per il lavoro dei tuoi sogni.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.